giovedý 14 dicembre 2017 ore 13:55


Il Profilo

Sono un certo Poeta, Scrittore e ideatore del Rotoversi…
-Il mio nominativo è Maurizio Spagna, vivo nel respiro d’Italia
e questo profilo è l’occasione per rileggere la mia vita, rivisitare il luogo natìo.
-Parma 04/12/1966 ore 23.35 nascitura narrata di generalità…
Là, dove con le mie origini ho interpretato e vissuto l’età giovanile di lunghe rincorse.
Dentro la valente arte della mia amata Parma, sono cresciuto in continua osservanza della creatività, tra tendenza malinconica, scuola dell’obbligo, un lavoro intrapreso ben presto per adempiere a problematiche vitali (1981) e poi impaginatore grafico (1984).
Dopo aver stralunato il sistema sociale, cominciai con gesti acerbi e liberi le mie ispirazioni, le mie attitudini immaginarie, le mie letture letterarie e poetiche (1988).
Il mio linguaggio a mano d’inchiostro si versò all’inizio degli anni 2000:
La persuasione d’artista aprì quel cassetto anonimo con le prime idee in versi, ma sempre fedele a me stesso e al mio coraggio di uno stile ermetico.
La mia visione delle cose cominciò a lasciare impronte (2003) e collaborare
sulle pagine fumanti dei giornali con poesie e letteratura letterale:
Vedi l’Eretico di Reggiolo(RE), La Gazzetta del PO, Redazione Vivo di Carpi (MO),
IL Tempo di Carpi (MO), Specchio+, Il Grande Rugby, L’ex quotidiano sportivo “QS” di Xavier Jacobelli, concorsi con libri antologici, il club degli autori, Angelo d’Arrigo guestbook, siti internet ufficiali e in più anche correzioni delle bozze.
-L’esploratore dei testi…
Descritto perché collaboro da diversi anni con il sistema tipografico come,
“Correttore di Bozze” data la spiccata visione nell’intravedere errori di battitura ed ortografia, per l’approvazione alla fase conclusiva in stampa di libri, periodici, opuscoli, locandine, brouchures, ecc…
-Oggi sono un uomo Poeta incurvato sul Palcoscenico dell’ansietà, accompagnato da Cristina “Luce gemella di vita”.
Sono qui nel mio tempo a riscoprire la cultura poetica e contemplare la mia invenzione, il mio organo Rotoversi senza tracce di scadenza.
Sono qui nel mio tempo di un classico moderno che tra inciviltà, sensibilità, bauli della memoria e case dell’invisibilità altrui…esamino i destini dell’uomo storico, nel suo snodo tra illusione, impotenza, razzismo, amore, consumismo, timore, sdegno e sogno.
Sono qui nel mio tempo innaturale che soffoco e disturbo la natura fisica che tramonta sul mio corpo ed ogni giorno perdo strati, strade ed istanti di vita vissuta.
Sono un certo Poeta, Scrittore e ideatore del Rotoversi…
-Il mio nominativo è Maurizio Spagna un’artista che senza maschere si interroga spesso sul senso della propria vita sempre lambìta dal pericolo dell’ipocrisia…
Che io sia per sempre fedele a me stesso,
che io sia un Poeta.

“Il miglior successo nella vita è interrogarsi spesso”

Cordialmente,
Maurizio Spagna

Mail: Password: